Fortnite è stato il videogame più giocato del 2018. I pregi di questo titolo sono numerosi e, sulla sua scia, sono diversi i titoli che hanno cercato di conquistare una fetta di mercato. Il titolo sviluppato da Epic Games ha effettivamente reso piuttosto diffuso il genere Battle Royale.

Si tratta di semplici cloni o vi è qualche prodotto videoludico realmente interessante? In questo breve artistico analizzeremo in maniera piuttosto sbrigativa le principali alternative a Fortnite.

fortnite

Alternative a Fortnite? Non chiamateli semplicemente cloni!

Che tipo di giochi sono i Battle Royale? Si tratta di opere videoludiche che mescolano esplorazione, costruzione e saccheggio di risorse, il tutto condito con una buona dose d’azione. Da non sottovalutare il fatto che, in questo tipo di gioco, vengono coinvolti un gran numero di giocatori. Poche regole e un solo scopo: rimanere come unico sopravvissuto presente sulla mappa. Quali sono dunque gli altri giochi che possono essere raffrontati a Fortnite?

H1Z1

H1Z1 disponibile gratuitamente da quasi un anno, si tratta del degno rappresentante del genere Battle Royale nonché una delle alternative principali di Fortnite. Sviluppato da Daybreak Game Company, è caratterizzato da una lotta che coinvolge un centinaio di giocatori che si trovano sulla stessa mappa.

I giocatori iniziano ciascuna partita venendo paracaduti in una posizione casuale sulla mappa. Una volta atterrato, il giocatore, deve cercare un modo efficace per difendersi raccogliendo armi e altri oggetti utili. Una caratteristica che differenzia H1Z1 da altri giochi di questo genere è l’uso di veicoli. Questi sono posizionati in tutta l’area di giochi e permettono ai giocatori di muoversi per scappare o inseguire gli avversari.

Realm Royale

H1Z1 non è l’alternativa che ti aspettavi? Realm Royale è un altro gioco piuttosto apprezzato. Realizzato da Hi-Rez Studios e Heroic Leap Games con Unreal Engine, questo titolo è disponibile per PlayStation 4, Xbox One e Windows.

Personaggi fumettosi, livelli colorati e con grafica accattivante, Realm Royale offre ben cinque diverse classi di personaggi tra cui scegliere, ognuna di esse dotata di diverse skill e statistiche. Se ti piacciono particolarmente giochi con la grafica in stile World of Warcraft, questo prodotto potrebbe interessanti particolarmente.

PlayerUnknown’s Battlegrounds

Tra le migliori alternative a Fortnite non può mancare PlayerUnknown’s Battlegrounds, titolo piuttosto noto tra gli amanti del genere. Questo gioco ha un’origine piuttosto particolare: questo infatti nasce grazie a Brendan “PlayerUnknown”, un modder particolarmente attivo su altri giochi di questo genere. Dalle sue creazioni ha preso vita questo gioco così apprezzato.

Come si svolge una partita standard di PlayerUnknown’s Battlegrounds? Nella mappa vengono paracadutati casualmente i giocatori che, spinti da un’area d’azione sempre più ristretta, si danno battaglia sino a quando non rimane un singolo giocatore.

Last Man Standing

Last Man Standing, sviluppato da Hilariously Shattered Skies, è uno dei tanti titoli di questo genere sempre più diffuso. Il senso di questo Free-to-play per PC è racchiuso nel nome stesso del titolo: vince chi sopravvive a tutti gli altri giocatori.

Niente costruzioni da realizzare e tante armi tra cui scegliere fanno di questo gioco una valida alternativa. Vale la pena provarlo anche solo per il fatto che è gratuito!

Maelstrom

Chi ha detto che i Battle Royale devono essere per forza FPT o third person shooter? Anche se la quasi totalità di titoli facenti parte di questo genere, nulla vieta di andare controcorrente!

In Maelstrom, 15 giocatori competono per essere l’ultima nave sopravvissuta di tutta la mappa. Anche in questo caso potrai fare una scelta tra le diverse classi disponibili (umano, orco o nano) e gestire le diverse navi offerte dalle fazioni. Si tratta di un titolo molto particolare ed estremamente diverso rispetto agli altri competitor di questo genere videoludico. Malestrom disponibile solo su PC e costa poco meno di una ventina d’euro.

Surviv.io

Terminiamo questa lista con un browser game che, per ovvie ragioni, non può essere paragonato agli altri giochi elencati. Si tratta di Surviv.io, un titolo che seppur ridotto all’osso sotto il punto di vista grafico e di meccaniche, risulta piuttosto divertente. Si tratta di un gioco immediato e adatto per le pause in ufficio che, a dispetto di tutto, rientra comunque nel genere dei Battle Royale.